Chef Rubio critica i programmi di cucina in tv

chef rubioIntervistato da “Il Fatto Quotidiano” chef Rubio si esprime in merito ai sempre più diffusi programmi di cucina: «Per cercare di mantenere un equilibrio, nei programmi culinari si finge letizia», ha ammesso parlando di uso di droga tra molti suoi colleghi. Rubio non è d’accordo sulle gare di cucina in tv e sulla presenza dei giudici nei programmi: «Da cogli…..i andare in tv per gareggiare sul cibo», afferma criticando anche gli chef che si sentono pronti a giudicare da un piedistallo. Il mondo delle star secondo lui è estremamente fragile e grottesco: «eppure a tutti va bene così, si finge, ci si mette una maschera». Lo chef con il passato da rugbista si dice fiero di non frequentare spesso quegli ambienti e poi lancia una stoccata al collega Vissani, ammettendo: «Rispetto a quell’uomo non nutro un briciolo di stima».«Tutti i grandi chef pippano». Se nel rapporto con i colleghi “vip” non risparmia nessuno, diverso è invece il suo approccio al cibo, sempre curioso e dinamico che lo ha portato spesso a viaggiare. Rubio continua ad essere schietto fino in fondo e su chi afferma che mangiare fuori troppo spesso faccia male, risponde in modo affermativo: «mangiare fuori fotte le persone, lo dicono solo per fare cassa».

Chef Rubio critica i programmi di cucina in tvultima modifica: 2019-03-12T15:45:08+01:00da save1098
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento